La prima impressione è quella che conta: rendi perfetto il tuo appartamento per le visite11 Gen 2016, Santatecla Immobiliare

NewsDesign & Lifestyle


Immagine: La prima impressione è quella che conta: rendi perfetto il tuo appartamento per le visite

Durante la vendita di un immobile la visita dell’appartamento è un momento cruciale per catturare il possibile acquirente. Ogni cosa deve essere quindi al suo posto e presentata perfettamente per colpire con un’impressione positiva il cliente.

Per riuscire a vendere la propria casa in tempi adeguati è fondamentale preparare la casa alle visite con alcuni accorgimenti e interventi non invasivi che aiuteranno a fare una buona impressione.

Prima di tutto è necessario verificare che tutto funzioni al meglio, le luci, l’impianto di riscaldamento/aria condizionata e che ci sia ordine e pulizia. Bisogna ricordarsi di accendere tutte le luci, a prescindere dall’orario della visita, per rendere l’ambiente il più luminoso possibile e accendere riscaldamento o aria condizionata per creare una temperatura gradevole in tutte le stanze a seconda delle stagioni. Inoltre, è importante aprire le finestre una quindicina di minuti prima della visita, l’olfatto contribuisce in grande misura a far sì che la nostra percezione e ricordo di un luogo sia positivo! Quindi consigliamo anche di accendere vaporizzatori naturali di oli essenziali che aiutino ad associare il luogo a qualcosa di piacevole, consigliamo lavanda, pino balsamico o bergamotto.

Qualche ulteriore trucchetto per rendere l’appartamento irresistibile è quello di eliminare dalla vista ogni particolare superfluo, come ad esempio piccoli oggetti da decorazione, in modo da far sembrare gli spazi ancor più ampi. Meno fronzoli ci saranno in giro per la casa, più sembrerà ordinato ed esteticamente piacevole l’appartamento. É utile anche disporre i cuscini del divano come da arredamento di un negozio e sistemare la camera da letto in modo da renderla accogliente come le camere di un hotel a 5 stelle. Se necessario si consiglia di rinnovare la biancheria come copriletti, copridivani, tovaglie, asciugamani con un minimo investimento si potrebbe avere un effetto notevole di freschezza.

Un aiuto può anche essere dato da qualche pianta e composizioni di fiori freschi, musica soffusa. É importante ricordarsi anche di curare l’esterno. Il giardino e le terrazze sono elementi molto considerati dagli acquirenti vanno sistemati al meglio.

Avendo l’ambizione e il desiderio di fare questo lavoro al meglio si potrebbe anche considerare la consulenza di un vero e proprio specialista: è una professione che arriva dagli Stati Uniti, dal Canada e dalla Gran Bretagna dove ormai è pratica consolidata rivolgersi a un home stager professionista prima di mettere in vendita la propria casa. Si tratta di una sorta di scenografo a scala domestica e la sua attività consiste nel rendere più appetibile l'immobile rispetto alle esigenze di un possibile acquirente, mettendo in atto una serie di piccoli interventi mirati, incentrati su spazi, arredi ed elementi che maggiormente possono influire sulla percezione positiva dell'insieme.

Ecco alcuni riferimenti per home staging: