Lo shopping natalizio: ecco cosa succede a Milano10 Dic 2015, Santatecla Immobiliare

NewsDesign & Lifestyle


Immagine: Lo shopping natalizio: ecco cosa succede a Milano

La stagione dello shopping natalizio è già cominciata e i primi segni sono più che positivi. È stata, infatti, registrata una ripresa dei consumi e un ritorno alla tradizione del regalo sotto l’albero.

A Milano è grande la speranza di un Natale ricco di regali e l’aria sembra essere quella giusta. Dentro la cerchia dei Bastioni, le vie della città sono affollate da persone alla ricerca del pacchetto da nascondere sotto l’albero e da commercianti alle prese con vetrine natalizie e con clienti ai quali suggerire l’idea più accattivante per un regalo. Dall’artigianato tradizionale, alla moda o il design; dai prodotti più golosi a quelli green ed ecosostenibili. Dai mercatini di Natale, che sanciscono l’inizio della stagione dei regali, presenti in ogni zona di Milano, ai negozi che rimangono aperti fino a tarda sera per agevolare i clienti. Insomma, sono tantissime le possibilità a Milano per gli appassionati dello shopping di Natale.

Tuttavia, una buona parte degli acquisti per i regali di Natale sarà fatta online. L’e-commerce è, infatti, diventato un trend affermato nel mercato dei consumatori, con una stima di 9 milioni di individui che ne fanno utilizzo e una crescita del 16% di spesa rispetto all’anno precedente. Le ragioni sono dovute al fatto che è possibile acquistare a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno, evitando code e trovando anche articoli che magari in negozio non sono più disponibili o che sono venduti ad un prezzo meno competitivo.

Ma non solo shopping! Per questo Natale il Comune di Milano ha voluto creare un’atmosfera ancor più magica ed invernale collocando due piste di pattinaggio nelle due bellissime e nuovissime location della città. Una pista nel porto rinato di Milano, ossia in Darsena, che si trasforma in un vero e proprio villaggio di Natale con la casa di Babbo Natale e il Bosco delle Fiabe, e una pista in Piazza Gae Aulenti, all’ombra del nuovo skyline dell’Unicredit.