Un'altra operazione di rigenerazione urbana a Milano: Corso Como Place28 Set 2018, Santatecla Immobiliare

NewsDesign & Lifestyle


Immagine: Un'altra operazione di rigenerazione urbana a Milano: Corso Como Place

Un altro progetto che rende Milano unica: Corso Como Place. Lo scorso 10 settembre grazie al CEO di Coima Sgr, l’architetto Lee Polisano e l’Assessore dell’Urbanistica Pierfrancesco Maran è stato presentato Corso Como Place. Si tratta di un’operazione di rigenerazione urbana di oltre 160 milioni di euro che vede il recupero di un isolato intero tra via Tocqueville e via Bonnet. L’intervento, con fine lavori entro il 2020, prevede il risanamento dell’edificio, ex torre Unilever, la realizzazione di un nuovo edificio di oltre 4mila metri quadrati dedicato a funzioni commerciali e terziarie e la creazione di una nuova piazza che risalta la filosofia green di Porta Nuova, ormai diventata una delle zone elitè di Milano. Sponsor di questa iniziativa è il fondo immobiliare Porta nuova Bonnet. L’obiettivo sarà quello di un progetto pilota per migliorare l’infrastruttura tecnologica e la gestione operativa. Tutto questo porterà la città di Milano a pari con tutte quelle europee. Gli edifici saranno dotati di tecnologie Smart building, che permetteranno il monitoraggio dei servizi da remoto, con una rete di sensori che rileveranno quello che accade nell'ambiente interno. I dati saranno accessibili da una applicazione per smartphone e tablet, attraverso cui le persone potranno personalizzare il clima o l'illuminazione. In termine di certificazione, Coima ha avviato la certificazione del complesso secondo l’international Well Building Certificate, secondo il quale, design, servizi e comportamenti all’interno degli edifico influiscono positivamente sulle persone. Corso Como Place introdurrà il primo edificio certificato WELL e consentirà la connessione pedonale tra Piazza Gae Aulenti, Corso Como e la Fondazione Feltrinelli.