Una metropoli in continua evoluzione, verso standard internazionali04 Mag 2018, Santatecla Immobiliare

NewsNotizie su Milano


Immagine: Una metropoli in continua evoluzione, verso standard internazionali

Milano tra 40 anni sarà una città in linea con gli standard Europei. Milano conterà una popolazione di oltre 2,6 milioni, il doppio rispetto ad oggi. Non si esclude che tra 40 anni vengano annesse a Milano i comuni di Pero, Bresso, Corsico, Cesano Boscone, Buccinasco, Assago e Sesto San Giovanni. La capitale meneghina si trasformerà nuovamente sotto molti punti di vista. La sua forma rispetterà i segmenti delle tangenziali. Ci saranno 6 linee di metropolitana che offriranno un servizio H24 e serviranno capillarmente tutta la città. L’area C verrà estesa alla circonvallazione e sarà esteso il divieto dei diesel in tutta la metropoli. La città cambierà odore, niente più smog. Tante zone e quartieri assumeranno forme diverse ad esempio Porta Nuova ospiterà la Torre Unipol, i Giardini d’Inverno, la Biblioteca degli Alberi, il nuovo quartiere Tre Torri/City Life si completerà con la presenza di nuove torri residenziali. Rimanendo sempre in zona, il Velodromo Vigorelli assumerà tutt’altro aspetto, un restyling da 18 milioni di euro. La zona Vecchia Milano/ Navigli, già trasformata con l’Expo, vedrà la riapertura completa dei grandi Navigli, da San Marco a Viale della Liberazione fino ad arrivare in fondo a Via Melchiorre Gioia per un totale di 7,7 km.
Grandi novità anche per chi studia, un nuovo Campus Bocconi: 35.756 metri quadrati dell’ex Centrale del latte di Milano per un investimento di 130 milioni di euro. Ci sarà una torre che ospiterà 300 residenze per universitari. Il Campus comprenderà anche quattro edifici per la Sda Bocconi School of management, un centro sportivo e ricreativo (2 palestre, centro fitness e piscina olimpica), un’area verde di 17.500 metri quadrati e un parcheggio sotterraneo. L’area Expo, che per mesi è stata l’attrazione di molti paesi europei e mondiali, sarà rinnovata con il progetto Parco della Scienza che comprenderà il campus delle facoltà scientifiche della Statale di Milano e il nuovo grande ospedale Galeazzi. Tra 40 anni, sicuramente, Milano sarà ancora di più una città in continuo movimento, in continua crescita e questo grazie anche ai nuovi progetti pensati ed elaborati fino ad ora.